Associazione Distributori e Noleggiatori di Beni Strumentali

Perché bauma è sempre bauma! La fiera monacense ha dimostrato ancora una volta tutto il potere del segmento construction di sperimentare, innovare e fare business

Perché bauma è sempre bauma!

La fiera monacense ha dimostrato ancora una volta tutto il potere del segmento construction di sperimentare, innovare e fare business

Con circa 3.200 espositori provenienti da 60 paesi e più di 495.000 visitatori da oltre 200 nazioni (la percentuale di visitatori internazionali è stata di circa il 50%), dal 24 al 30 ottobre scorso si è di nuovo tenuto bauma. La prima edizione della più grande manifestazione del mondo, dopo la pandemia.

A Monaco si sono dati appuntamento, come da tradizione, non solo le principali aziende internazionali che operano nel mondo, ma moltissimi OEM sia di macchine finite che di attrezzature e componenti in grado di distinguersi non tanto per le proprie dimensioni, quanto per la qualità e la capacità di innovazione.

Tra queste non poteva mancare l’italianissima JMG Cranes con sede a Sarmato (PC), che ha affrontato la manifestazione con il consueto spirito innovativo che già contraddistingue non solo la sua gamma di macchine, ma l’intero modo di fare business.

Tour europeo per JMG

L’azienda, infatti, guidata da Maurizio Manzini ha da tempo abituato clienti e partner ad aspettarsi sempre qualcosa di diverso, nuovo, a volte addirittura più che sperimentale e futuristico. O, molto più semplicemente (!) semplice e al contempo geniale. Come la scelta di utilizzare come stand un caravan modificato ad hoc per fungere sia da stand nelle fiere che da “ufficio mobile”: e sarà proprio questo il mezzo che permetterà al team di JMG di muoversi e accogliere i clienti… a due passi dalle loro sedi, diventando protagonisti del tour che porterà JMG in giro per l’Europa. Sarà di volta in volta il team commerciale, piuttosto che marketing o tecnico a spostarsi con il nuovo mezzo per raggiungere clienti e partner in Europa.

Pick&carry JMG al bauma

A bauma il caravan era attorniato da 3 pick&carry JMG, rappresentative della vasta gamma del Costruttore:

  • per la gamma delle pick&carry radiocomandate la JMG – MC 180S con portata massima di 18.000kg
  • per la gamma dei forklift la JMG – MC250.09FL con portata massima di 25.000kg@900mm
  • per la gamma delle gru cabinate, l’ultimissima arrivata in casa JMG la nuova JMG – MC650 con portata massima di 65.000kg

L’entusiasmo dei clienti allo stand JMG

Ma ad essere i veri protagonisti del bauma di JMG non sono state né le macchine innovative, né lo stand caravan: a tenere la scena è stato l’entusiasmo sfoderato dai clienti in visita a Monaco. “Non si possono affrontare le sfide che ci attendono dominati da un clima di sfiducia e pessimismo” ha dichiarato Manzini al termine della manifestazione. “Benché le difficoltà all’orizzonte siano diverse e di non facile soluzione, il segreto per superarle è e resterà sempre lo stesso: rimboccarsi le maniche e sfoderare entusiasmo e dedizione perché il futuro è là che ci aspetta! Ed è quello che i nostri clienti (ci) hanno dimostrato nei 7 giorni di fiera, che è stata in assoluto un successo oltre ogni aspettativa”.

In effetti gli aficionados delle macchine in verde del Costruttore emiliano sono giunti da ogni parte d’Europa (e non solo). E hanno portato con sé gioia, fiducia nel futuro e tanta voglia di fare e lavorare. Tutti hanno fatto sosta allo stand JMG, scambiando pareri e opinioni con i tecnici JMG, chiedendo informazioni ai commerciali e, più in generale, condividendo con tutto il management JMG la propria visione del futuro, del mercato e quelle che saranno le esigenze che cresceranno maggiormente nei prossimi tre anni e che presumibilmente troveranno risposta a bauma 2025.

Come ogni bauma infatti, anche l’edizione 2022 è stata occasione per tratteggiare le sfide del futuro, al fine di raccogliere dati e prospettive per tracciare la via da percorrere verso la prossima edizione della fiera.

Però non temete: se per caso non siete riusciti a visitare JMG a bauma quest’anno, avrete numerose possibilità nel 2023: oltre alle manifestazioni quali JDL 2023, il Convegno Assodimi-Assonolo, Marmomac e GIS 2023, JMG sarà in tour per tutta Europa.

Non dimenticatevi quindi di visitare spesso il sito JMG per conoscere il calendario del tour JMG che verrà presto pubblicato on line.

Fonte: TCEmagazine

CONTATTACI