Associazione Distributori e Noleggiatori di Beni Strumentali

RCT – responsabilità civile conto terzi nel noleggio. Webinar gratuito.  Webinar venerdì 26 febbraio alle ore 15:00 per capire come funziona e come tutelarsi

RCT – responsabilità civile conto terzi nel noleggio. Webinar gratuito.

  • 26/02/2021
  • // Evento
Webinar venerdì 26 febbraio alle ore 15:00 per capire come funziona e come tutelarsi

Assodimi organizza il webinar gratuito RCT – responsabilità civile conto terzi nel noleggio. Chi è il titolare del rischio? per il giorno 26 febbraio 2021 alle ore 15:00.

La partecipazione al webinar è gratuita previa registrazione.

 

L’assicurazione RCT è la polizza che protegge il patrimonio dell’assicurato quando questi si trovi nella condizione di dover risarcire un danno involontario causato ad un altro soggetto (“terzo”).

Nelle condizioni generali di noleggio è sempre presente la dicitura che il cliente deve avere idonea copertura assicurativa con massimale congruo.

Quali rischi corre il noleggiatore in caso di danno causato dal cliente utilizzatore ad un terzo? Come si può tutelare il noleggiatore?

Elenchiamo qualche casistica:

La colpa è sempre di chi causa il danno, a patto che la macchina fornita non abbia vizi di carattere manutentivo o legislativo per cui non doveva essere usata o poteva causare il danno. Chi ha subito il danno deve essere risarcito con la cifra che viene definita. Il cliente utilizzatore potrebbe non avere la disponibilità finanziaria per coprire tale danno.

Se il cliente finale è un privato: quasi sicuramente non avrà una RCT

Se il cliente finale è un azienda: quasi sicuramente avrà una RCT ma “andrebbe” controllata

Copre i danni in caso di mezzi presi a noleggio? Ha un massimale congruo? E’ valida per l’anno in corso?

Tutelarsi solo con la dicitura nel contratto purtroppo non è sufficiente e il controllo delle polizze non è banale e potrebbe richiedere tempo. Se il danno è “copribile” dal cliente finale non ci sono problemi, ma se il cliente finale non ha la copertura necessaria la differenza potrebbe essere imputata al proprietario del mezzo che ha causato il danno.

Il noleggiatore per avere una tutela può far inserire l’opzione noleggio anche nella propria RCT aziendale in modo che in caso di richiesta di copertura sul danno che è stato causato non debba intervenire in proprio.

 

Alcune domande e risposte sulla differenza tra R.C.T. e R.C.O.

  • La garanzia R.C.T. copre i danni ai dipendenti, collaboratori dell’ Assicurato in occasione dello svolgimento di un rapporto di lavoro o di servizio ? La risposta è no. Questo rischio è assicurabile con la Polizza R.C.O
  • Su quale parametro variabile viene calcolata la garanzia R.C.T. ? Sul fatturato o sulle retribuzioni dei dipendenti.
  • Come funziona la questione della comunicazione dei parametri variabili ? Si paga da subito il premio anticipato e poi alla scadenza si comunica il dato consuntivo sul fatturato o sulle retribuzioni i dati consuntivi vanno comunicati entro 60 gg. dalla scadenza ed il premio di regolazione pagato entro 15 gg.
  • Ma se non comunico i dati o non pago il premio di regolazione, la polizza copre lo stesso l’eventuale danno? La Corte di Cassazione con la sentenza n. 4631 del 2007 ha stabilito che la mancata comunicazione dei dati non conduce alla sospensione della garanzia assicurativa.
  • Tornando ai dipendenti quali polizza mi tutela ? La R.C.O. disciplinata dal D.P.R. 30.06.1965 N. 1124 (Testo Unico dell’ Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro).
  • Chi copre questa polizza e cosa ? Tutte le persone che svolgono un lavoro dipendente con l’azienda.E’ stato ampliato l’elenco delle categorie protette ponendo l’obbligo di assicurazione presso INAIL anche per dirigenti, i lavoratori parasubordinati e i professionisti dello sport.
  • La polizza copre il tragitto del dipendente per recarsi in Azienda ? Si’ è stata estesa la copertura anche all’ infortunio in itinere nel tragitto normale di andata e di ritorno tra l’abitazione ed il luogo di lavoro e da questo al luogo di consumazione dei pasti inoltre ed inoltrea gli infortuni sofferti dai prestatori di lavoro che hanno come conseguenza la morte, lesioni e l’eventuale danno biologico.
  • Quando interviene la polizza R.C.O. ? Con la polizza la Compagnia si obbliga a tenere indenne il datore di lavoro nel caso in cui dovesse perdere l’esonero della R.C. prestata dall’ INAIL e lo protegge da una sua eventuale rivalsa e dal pagamento dovuto al lavoratore per il maggior danno subito.

CONTATTACI